In offerta!

Meno tasse per tutti

Paul R. Krugman

Nato e cresciuto a Long Island e si è specializzato in economia come undergraduate all’Università Yale. Ha ottenuto il Ph.D. al MIT nel 1977 e ha insegnato alla Yale, al MIT, all’Università di Berkeley, alla London School of Economics e all’Università di Stanford, prima di giungere all’Università di Princeton nel 2000. Ha lavorato per un anno (tra il 1982 e il 1983) nel Consiglio dei consulenti economici della Casa Bianca, sotto l’amministrazione Reagan. È inoltre membro del Gruppo dei Trenta, un importante gruppo di economisti di livello internazionale.

Noto nel mondo accademico per i suoi studi riguardanti la teoria del commercio, e in particolare per i modelli in base ai quali i paesi potrebbero guadagnare dall’imposizione di barriere protezionistiche. Noto anche per i suoi libri di testo sulle crisi valutarie e sull’economia internazionale, Krugman è stato critico della New Economy degli anni novanta del XX secolo.

Autore di numerosi volumi, dal 2000 collabora con il New York Times scrivendo editoriali d’opinione bisettimanali. È stato insignito del Premio Nobel 2008 per l’economia con la seguente motivazione: “Premiato per la sua analisi degli andamenti commerciali e del posizionamento dell’attività economica”.

 

 

5,00

1 disponibili

Meno tasse per tutti

La riforma fiscale - con annessa riduzione delle tasse - è uno dei temi caldi dell'agenda politica, sia negli Stati Uniti, , sia in Italia, dove il governo dichiara di voler ricalcare quel piano. Krugman esamina con attenzione la nuova politica fiscale, e analizza le sue conseguenze non solo sul bilancio delle famiglie, ma anche sulle casse dello Stato. La presentazione di Salvatore Bragantini esamina invece analogie e differenze con il caso italiano.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Meno tasse per tutti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.