In offerta!

Relazioni internazionali

Angelo Panebianco

è professore emerito di Scienza politica dell’Università di Bologna e, da oltre trent’anni, editorialista del «Corriere della Sera».

8,00

1 disponibili

Relazioni internazionali

Le relazioni internazionali come oggetto di studio vengono istituite nel 1919, in Gran Bretagna. La nascita delle RI fu uno dei tanti effetti collaterali dell’affermazione del positivismo come ideologia dominante, ossia l’idea che fosse possibile applicare al campo degli affari umani metodi identici, se non analoghi, a quello sperimentati con successo allo studio della natura.

Le RI nascono sotto la spinta della prima guerra mondiale e dello choc da essa prodotta. Si può sostenere, dunque, senza tema di semplificare troppo, che le RI copre un campo di studi la cui principale ragion d’essere consiste nell’analisi, da tutte le possibili angolature, della guerra.La politica internazionale è quel particolare insieme di relazioni sociali che si svolgono perennemente all’ombra della guerra.-Raymon Aron (1962)Studiare con gli elementi di una scienza empirica la politica internazionale significa, essenzialmente, studiare l’alternanza della guerra e della pace e le sue cause.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Relazioni internazionali”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.